AL MOLTO VIRTUOSO ET HONORATOM. Lodovico Domenichi, Guglielmo RouiglioSalute.QUantunque io non dubiti punto M. Lodovico honoratissimo,che'l veder fuori àquest'hora il Dialogodell'imprese di Monsignor Giovio vi porga una subitana maraviglia, tutta voltatengo per certo, che intesa la cagione, cesserete di maravigliarvi. Percioche trovandom'io,quando la cortesia vostra mi fece appresentareil libro per M. Francesco e Simon Mazzei, sulprincipio dell'intaglio della Castrametationee Religion de' Romani, ove teneva tutt'i mieiintagliatori e pittori occupati, per non poterviGiovio 1574     Page 0003