Ma tornando al proposito del Fucile, dico che il valoroso Carlo Duca di Borgogna, che fu ferocissimo in arme, volse portar la pietra focaia col Fucile, e con due tronconi di legne, volendo dinotare ch'egli haueua il modo d'eccitare grande incendio di guerra, come fu il vero: ma questo suo arde[n]te valore hebbe tristissimo successo, perche, imprende[n]do egli la guerra contro Lorena e Suizzeri, fu dopò le due sconfitte di Morat e di Granson, sbarattato e morto sopra Nansì la vigilia dell'Epifania. E questa impresa fu beffata da Renato Duca di Lorena, vincitore di quella giornata; al quale essendo presentata vna bandiera con l'impresa del Fucile, disse, Per certo questo sfortunato Signore, qua[n]do li fu bisogno di scaldarsi; non hebbe tempo da operare i Fucili: e ta[n]to più fu acuto Giovio 1574     Page 0026      Emblem/impresa: 17