Questo medesimo vitio della lunguezza de' motti fu ancho, ben che sopra assai bel soggetto d'apparenza di corpo, in quello del Signor Principe di Salerno, che edificò in Napoli il superbe palazzo, portando sopra il cimiero dell'elmo vn paio di Corna, col motto che diceua;Giovio 1574     Page 0023      Emblem/impresa: 16